top of page

CIAO

A 15 anni presi in mano per la prima volta la Minolta del babbo: capii subito che fra le mani mi era capitato uno strumento potentissimo per raccontare storie e viaggi.

Dopo il Liceo Artistico e lo IED, sono volata a Londra per studiare fotografia, perché volevo dare una struttura a quella che era diventata una passione.

Lì ho cominciato a esplorare la città e a capire quanto fossi attratta dalle anime di persone totalmente diverse da loro, cominciando a scattare pugili e gente di strada.

Dopo Londra sono volata a New York, per poi esplorare l'Europa.

L'Universo mi ha messo davanti piloti, ballerine, e nel contempo è entrato anche il mondo della moda, che mi chiedeva una visione meno pulita, più reale e contaminata.

Negli ultimi anni, oltre ai miei lavori editoriali, mi occupo di personal branding, scattando le persone per quello che sono, mettendo in luce le loro passioni e professioni.

Ogni persona per me è un mappamondo unico e bello, a cui approcciarmi con delicatezza e curiosità.

Ho sempre la mia valigia da fotografa pronta per la prossima avventura!

PASSIONI

Amo viaggiare in moto, soprattutto da sola, perché mi permette di nutrirmi maggiormente di storie e intrufolarmi in mondi tutti da scoprire.

Sono una frequentatrice assidua di mercatini vintage. Senza il passato per me è impossibile costruire visioni presenti.

Sono nata e vivo a Milano, ma il mare è diventata una costante d'obbligo per smuovere la mia creatività, tramite onde di malinconia, serenità e pace.

Guardo molti film al cinema, perché mi piace andare in un luogo che mi accende dei ricordi, che annaffiati poi da immagini più o meno moderne, si trasformano in ispirazioni.

Amo la danza, l'arte e tutto quello che ha a che fare con l'espressione libera.

bottom of page